Il miglior prodotto antimuffa

il miglior prodotto antimuffa

Attraverso questo articolo capirai qual’è il miglior prodotto antimuffa per risolvere definitivamente il problema più fastidioso e dannoso per il comfort abitativo: l’umidità sui muri!

L’insorgere di muffa sulle murature può provocare inconvenienti come danni estetici (macchie scure visibili sui muri), diminuzione del comfort termico, con eventuali problemi per la salute umana, e degrado dei materiali.

Muffa: cos’è e quali danni provoca

Le muffe sono un tipo di funghi pluricellulari, la cui formazione e proliferazione viene favorita in ambienti umidi. Tali microrganismi si diffondono riproducendosi tramite finissime spore che, disperdendosi nell’aria, attecchiscono sulle superfici.

Le muffe generalmente si manifestano in un primo momento con piccoli puntini scuri e successivamente con macchie compatte. Il colore, generalmente tra il verde e il nero, varia a seconda del tipo di muffa; la più diffusa è la muffa nera che si manifesta nelle parti alte dei locali (soffitto ed angoli superiori) se è causata da condensa e vicino al pavimento se è dovuta da umidità di risalita.

La muffa è come una “malattia” per i muri perché li degrada, corrodendo prima la pittura esterna e successivamente l’intonaco, e li porta allo sfarinamento e sfogliamento.

La presenza di muffa tra le mura domestiche inoltre rende gli ambienti poco salubri e può produrre effetti irritanti e nocivi sulle persone che vi abitano, portando ad un peggioramento di patologie pregresse o all’insorgenza di allergie.

Muffa sui muri: le principali cause

Il motivo principale per cui si formano le muffe è la presenza di acqua; se è presente una quantità anomala d’acqua, sia nell’aria che nei muri o sulle superfici, si formerà sicuramente la muffa.

Quindi la comparsa di muffe sui muri è quasi sempre il risultato di un eccesso di umidità, sia essa dovuta a condensazione, fenomeni di risalita o infiltrazioni.

Anche la scarsa ventilazione può favorirne la diffusione; gli ambienti privi dell’adeguato ricambio d’aria portano alla creazione di un micro clima caldo-umido che determina eccessiva condensa.

Il problema peggiora anche a causa di un sistema di riscaldamento inefficiente o inadeguatamente progettato, a causa di uno scarso isolamento termico (soprattutto se le muffe sono concentrate ai lati di finestre e porte) o per l’esistenza di ponti termici.

Anche la presenza di condensa interstiziale causata dalla scarsa traspirabilità dei materiali nei muri, è un fattore che favorisce la proliferazione della muffa in casa e che necessita di interventi radicali per poterla eliminare efficacemente.

Chiazze di umidità e muffe isolate sui muri e circoscritte a zone ben delimitate probabilmente sono il sintomo di un accumulo di acqua dovuto a perdite da tubature od infiltrazioni dall’esterno.

Qual’è l’unico modo per eliminare definitivamente la muffa dai muri?

  1. conoscere le cause e le concause della muffa o dell’intonaco scrostato (ciò che si vede sono solo gli effetti); N.B.: in un edificio appena ristrutturato o di recente costruzione ciò che vedi potrebbe essere solo la punta dell’iceberg;
  2. il vero stato di fatto dell’immobile e/o delle murature; N.B.: l’utilizzo di prodotti edili “risananti” potrebbero nascondere per un certo periodo situazioni ben più gravi;
  3. non utilizzare soluzioni che coprano solo gli effetti del problema;
  4. verificare la compatibilità dei materiali da utilizzare;
  5. conoscere gli effetti indesiderati e i limiti dei materiali o tecniche da utilizzare.

Per poter considerare tutti questi aspetti è necessario fare un piano di risanamento che è la conclusione di un’ attenta analisi diagnostica strumentale.

Perché per eliminare definitivamente la muffa dai muri è necessario fare un’analisi diagnostica strumentale?

Perché in questo modo è possibile avere dei valori numerici che rappresentano la reale percentuale di umidità dei muri.

Inoltre, conoscere la criticità dei ponti termici, verificare il comportamento igro-climatico dell’abitazione, identificare il tipo di sali minerali presenti nell’intonaco è il minimo che si debba fare prima di procedere con la risoluzione di un problema di umidità edile.
Scegliere soluzioni dettate dalla sola esperienza umana di artigiani o venditori di prodotti è altamente rischioso, e può essere addirittura sbagliato e molto costoso se le soluzioni adottate elimineranno temporaneamente solo gli effetti dei problemi e non le cause.

Il valore economico di un progetto tecnico di risanamento non è una spesa, è il primo investimento e azione da compiere per chi desidera eliminare responsabilmente il proprio problema di umidità dalla sua abitazione.

Vuoi sapere come possiamo aiutarti a risolvere IL TUO PROBLEMA eliminando le cause alla radice?

ATTENZIONE:

Non investire un altro euro a casa tua prima di aver letto il nostro MANUALE TECNICO…

Leggendolo capirai perché molti interventi di isolamento e umidità in casa falliscono, per colpa delle 5 Cose che il 99% degli esperti del settore NON dicono ai clienti”

  1. Leggerai per la prima volta le cose che molti addetti ai lavori sanno “di non dover dire” ai propri clienti
  2. Vedrai come poter ridurre i rischi di insuccesso affidandoti a soluzioni sbagliate
  3. E infine… scoprirai un metodo per come procedere con la massima sicurezza di isolare il tuo edificio correttamente ed eliminare i problemi di umidità!
Title
Article Name
Il miglior prodotto antimuffa
Description
Attraverso questo articolo capirai qual'è il miglior prodotto antimuffa per risolvere definitivamente il problema più fastidioso e dannoso per il comfort abitativo: l'umidità sui muri!
Author
Programma Sinergia